• Conservativa ed Endodonzia

    La CONSERVATIVA è quella branca dell’odontoiatria che si preoccupa di ripristinare i tessuti dentari distrutti da carie o traumi mediante l’utilizzo di materiali compositi nanoriempiti ridonando al dente l’estetica e la funzione originarie.

    L’ENDODONZIA interviene quando la carie o un trauma infettano la polpa per cui è necessaria una “terapia canalare”;
    Rimozione  dei residui batterici dall’interno
    del canale delle radici mediante disinfezione e  successivo riempimento con materiali
    “biocompatibili”,  guariscono il dente da infezioni apicali.